Indici di bilancio

L’ analisi di bilancio per indici (Ratio Analysis) è un prezioso strumento che consente di esaminare diverse informazioni finanziarie presenti nei bilanci di un’azienda.

Questa metodologia è ampiamente adottata dagli analisti esterni per ottenere una visione approfondita dell’azienda stessa e per valutare vari aspetti chiave, tra cui la redditività, la liquidità e la solvibilità.

La costruzione e il calcolo degli indici di bilancio è inoltre un elemento fondamentale nel financial modeling.

In questo articolo vedremo le principali categorie di indici di bilancio e quali tipi di informazioni ci forniscono.

Indici di bilancio

Cos’è l’analisi di bilancio per indici

Gli analisti basano le proprie analisi sulle informazioni ricavate sia dai bilanci attuali che da quelli passati per valutare le prestazioni finanziarie di un’azienda nel corso del tempo.

Questo approccio temporale consente di identificare tendenze, verificare eventuali miglioramenti o peggioramenti nel tempo e, quindi, di comprendere meglio la salute economico-finanziaria dell’azienda.

Inoltre, l’analisi degli indici di bilancio offre agli analisti la possibilità di confrontare le prestazioni finanziarie di un’azienda con altre imprese del settore e di capirne il suo posizionamento nel mercato di riferimento.

Ottenere indici finanziari, come il Prezzo/Utile (Price/Earnings), da concorrenti noti e confrontarli con quelli dell’azienda oggetto di analisi può aiutare il management a individuare lacune nel mercato e a riesaminare i propri fattori critici di successo.

Analisi di bilancio per indici

ELEMENTI CHIAVE

  • Uno dei compiti principali di un analista finanziario è quello di eseguire un’analisi approfondita dei bilanci di un’azienda. L’analisi solitamente inizia con il conto economico, per poi comprendere anche lo stato patrimoniale e il rendiconto finanziario.
  • L’obiettivo principale dell’analisi finanziaria è quello di misurare le prestazioni finanziarie di un’azienda nel tempo e rispetto ai suoi concorrenti.
  • Questa analisi può poi essere utilizzata per fare previsioni sui bilanci dell’azienda nel futuro.
  • Raggruppare gli indicatori in una tabella indici di bilancio può aiutare il management nel mantenere sotto controllo l’azienda nel tempo.


Categorie di indici di bilancio

Esistono numerosi ratios utilizzati per l’analisi di bilancio per indici, raggruppati nelle seguenti categorie.


Indici di liquidità

I liquidity ratios sono indici finanziari di bilancio che misurano la capacità di un’azienda di soddisfare i propri debiti correnti utilizzando gli attivi correnti. Quando un’azienda si trova in difficoltà finanziaria e non è in grado di pagare i suoi debiti, può convertire gli attivi in denaro e utilizzare il denaro per saldare i debiti pendenti con maggiore facilità.

Alcuni comuni indici di liquidità includono:

  • rapporto di liquidità immediata (quick ratio o acid test)
  • rapporto di liquidità a breve termine (cash ratio)
  • rapporto di liquidità generale (current ratio).

Gli indici di liquidità vengono utilizzati da banche, creditori e fornitori per determinare se un cliente ha la capacità di onorare i propri impegni finanziari nel breve periodo.

indice di bilancio

Indici di solvibilità

Nell’analisi degli indici di bilancio, il ruolo degli indici di solvibilità (o solvency ratios) è quello di misurare la sostenibilità finanziaria a lungo termine di un’azienda. Essi valutano il livello di debiti dell’azienda in relazione ai suoi attivi, all’equity o agli utili annuali generati.

Tra gli indici di solvibilità più importanti troviamo:

  • rapporto tra debiti e capitale (debt ratio)
  • rapporto di copertura degli interessi (interest coverage ratio)
  • DSCR (Debt Service Coverage Ratio).

Questi indici sono utilizzati da governi, banche, fornitori e investitori istituzionali per valutare la capacità di un’azienda di mantenere gli impegni presi con i creditori e di restituire i capitali presi in prestito nel medio-lungo periodo.

Attraverso questi indici, si ottiene una visione chiara e oggettiva della solidità finanziaria dell’azienda, consentendo agli interessati di valutare il rischio associato agli investimenti o alle transazioni con l’azienda stessa.

Un’azienda con buoni indici di solvibilità è generalmente considerata più affidabile e stabile poiché dimostra una maggiore capacità di onorare i propri debiti e impegni finanziari nel tempo, conferendo maggiore fiducia agli investitori e agli attori del mercato.

indici finanziari di bilancio

Indici di redditività

Gli indici di redditività (profitability ratios) sono strumenti utilizzati per misurare la capacità di un’azienda di generare profitti in relazione alle spese sostenute. Un indice di bilancio più elevato rispetto al periodo finanziario precedente indica un miglioramento della situazione economica dell’azienda.

Inoltre, queste misurazioni possono essere utilizzate per confrontare la redditività dell’azienda con quella di altre imprese simili, consentendo di valutarne la competitività nel mercato.

Sono numerosi gli indici che offrono una panoramica dettagliata della performance economica dell’azienda, tra cui:

  • ROE (Return on Equity)
  • ROA (Return on Assets)
  • EBITDA (Earnings Before Interests, Taxes, Depreciation and Amortization)
  • EBIT (Earnings Before Interests and Taxes)
  • ROI (Return on Investment).

L’analisi di questa serie di indici di bilancio permette di comprendere come ogni euro investito contribuisce alla generazione dei profitti aziendali, consentendo agli analisti e agli investitori di valutare l’efficienza e la redditività dell’azienda in confronto ad altre nel settore. Una redditività elevata suggerisce una gestione economica efficace e una posizione competitiva più solida nel mercato.

Analisi di bilancio per indici

Indici di efficienza

Gli indici di efficienza (o efficiency ratios) sono indicatori di bilancio che misurano quanto bene l’azienda sta utilizzando i suoi attivi e le sue passività per generare vendite e profitti. Essi calcolano l’utilizzo delle scorte, l’utilizzo delle attrezzature, la rotazione delle passività e l’utilizzo del patrimonio. Questi indici sono importanti perché un miglioramento nei rapporti di efficienza può portare a maggiori entrate e profitti per l’azienda.

Alcuni degli indici di efficienza importanti includono:

  • rapporto di rotazione degli attivi (asset turnover ratio)
  • rapporto di rotazione delle scorte (inventory turnover ratio)
  • rapporto di rotazione delle passività (payables turnover ratio)
  • rapporto di rotazione del capitale circolante (working capital turnover ratio)
  • rapporto di rotazione degli attivi fissi (fixed asset turnover ratio)
  • rapporto di rotazione dei crediti (receivables turnover ratio).
indice di bilancio

Indici di copertura

Gli indici di copertura (coverage ratios) sono indici finanziari di bilancio che misurano la capacità di un’azienda di far fronte ai suoi debiti e ad altre obbligazioni. Gli analisti possono utilizzare gli indici di copertura in diversi periodi di rendicontazione per trarre conclusioni sulle previsioni della posizione finanziaria dell’azienda nel futuro. Un indice di copertura più elevato indica che un’azienda può far fronte ai suoi debiti e alle obbligazioni associate con maggiore facilità.

Alcuni dei principali indici di copertura includono:

  • rapporto di copertura del debito (debt coverage ratio)
  • copertura degli interessi (interest coverage ratio)
  • copertura delle spese fisse (fixed coverage ratio)
  • copertura dell’EBITDA (EBITDA coverage ratio).
tabella indici di bilancio

Indici di market prospect

Gli indici a prospettiva di mercato (o market prospect ratios) offrono agli investitori la possibilità di prevedere i potenziali guadagni derivanti da specifici investimenti. Tali guadagni possono manifestarsi attraverso un aumento del valore delle azioni o mediante dividendi futuri. Insieme all’ analisi di bilancio per indici, gli investitori possono utilizzare i dati relativi agli attuali guadagni e dividendi per stimare il probabile futuro prezzo delle azioni e i relativi dividendi che potrebbero conseguire.

Tra i principali indici di mercato figurano:

  • rendimento dei dividendi (dividend yield)
  • utile per azione (earnings per share)
  • rapporto prezzo-utili (price-to-earnings ratio)
  • rapporto di distribuzione dei dividendi (dividend payout ratio).

Queste metriche forniscono un quadro prezioso per gli investitori, aiutandoli a prendere decisioni informate sulla redditività potenziale dei loro investimenti.

indici di bilancio

Conclusioni

In conclusione, l’analisi di bilancio per indici rappresenta uno strumento fondamentale per comprendere la salute finanziaria di un’azienda e per prendere decisioni riguardo agli investimenti e alle strategie aziendali.

Monitorando e interpretando correttamente gli indici di bilancio, gli analisti e gli investitori possono valutare l’efficienza, la redditività e la solidità finanziaria dell’azienda, contribuendo a garantire il suo successo nel mercato di riferimento.

Altre risorse dalla FinancetoBI Academy

Ci auguriamo che questa sia stata una guida utile per aiutarti a capire come realizzare un’analisi di bilancio per indici nel tuo financial modeling e nel tuo lavoro come analista finanziario.

Per continuare ad ampliare la tua base di conoscenze e far progredire la tua carriera di Financial Modeler, puoi dare un’occhiata anche a queste ulteriori risorse della FinancetoBI Academy:

Financial Modeling: cos’è e come può accelerare la tua carriera

7 funzioni di Excel da conoscere per migliorare il tuo lavoro

Carlo Liotto
Carlo Liotto
BI & Corporate Finance Consultant - Trainer
financetobi.com/

Benvenuti! Sono Carlo Liotto e sono il fondatore della FinancetoBI Academy. Sono uno dei principali consulenti in Italia specializzati in Finanza Aziendale, Financial Modeling e Business Intelligence. I miei clienti spaziano da start-up a PMI con fatturati da 1 a 200mln di euro in diverse industries, così come studi professionali, commercialisti e consulenti e grazie alla fusione di queste competenze generano un enorme valore dalle informazioni aziendali, per loro o per i loro clienti. Ho inoltre scritto un libro sulla strategia per start-up con uno dei più importanti editori in Italia e che potete trovare nel business center di Fisco e Tasse: https://bit.ly/startup-fiscoetasse. Nel tempo libero, metto casco, guanti, e giacca di pelle e mi metto in sella alla mia moto verso i passi di montagna.

Related Posts